Ti ho lasciato credere che ti ho dimenticato per stare bene, per convincermi, per andare avanti anch'io, ma la verità è che io non sono mai andata avanti..
Ho conosciuto nuove persone, fatto nuove esperienze, ho cercato nuovi amori, ma tu rimanevi sempre.. Rimani sempre.. Come ci si dimentica di chi un tempo ci ha salvato?
 Era con te che anche il buio splendeva
"Gli uomini fanno fatica a dire ti amo. Lo dicono solo in caso di estrema necessità, tipo quando proprio non ne possono fare a meno, sennò dicono dei surrogati. Dei derivati del ti amo. Che fanno danni come i derivati delle banche. Dite delle cose tipo: sei molto importante per me. E cosa vuol dire molto importante? Anche non pestare una cacca di cane prima di portare le scarpe al calzolaio è molto importante, ma non è mica la stessa cosa che dire ti amo. Dite cose tipo: Mi fai stare bene. Ma mi fai stare bene lascialo dire a Biagio Antonacci. Dillo al tuo medico Shiatzu quando ti schiaccia i piedi per metterti a posto la cervicale. Oppure sprecate quelle parole tipo tesoro, meraviglia, splendore. Ma splendore cosa? Guardami. Splendo? Non sono mica una plafoniera? Ma dite ti amo, pezzi di cretini! Se la prima volta vi vergognate mettete la testa nel sacchetto del pane?! Dite “ti amo” mentre vi lavate i denti? Sglrlb? Va bene anche quello. Poi al limite cambiate idea. Dire una volta ti amo non crea nè impotenza nè assuefazione.
Poi il bello è che non capite nulla anche quando siamo noi a dirvi parole d’amore. Se vi diciamo cose romantiche tipo: Amore, guarda che luna.. voi rispondete: Minchia l’una? Pensavo fossero le undici. Andiamo che mi è scaduto il parcheggio. Ma noi vi amiamo lo stesso. Cosi come siete. Vi amiamo anche quando…vi vantate di aver scritto il vostro nome facendo pipì sulla neve, amiamo i vostri piedi anche se sono armi di distruzione di massa, vi amiamo anche se di notte russate che ci sembra di dormire ai piedi dello Stromboli, vi amiamo anche se per trovarvi per casa basta seguire le tracce come per gli animali selvatici, giacca, camicia, canotta, tutto lasciato per terra finchè sul divano non trovi un tizio con la felpa della Sampdoria che gioca alla Playstation, vi amiamo quando per fare un caffè ne spargete un quarto sul tappetino e due quarti sul gas. E poi dite che viene leggero.
Vi amiamo quando avvitate la caffettiera fino allo spasimo che per aprirla dobbiamo chiamare i pompieri, e poi non chiudete i barattoli, appoggiate solo il coperchio sopra cosi appena lo prendi sbadabam cade tutto. Vi amiamo quando sparecchiate la tavola con la tecnica del discobolo, mettendo in frigo la pentola della minestra che poggia su due mandarini. Vi amiamo quando a Natale scavate il panettone con le dita, quando per farvi un caffè sporcate la cucina che neanche 10 Benedette Parodi.. e pure quando per farvi la doccia allagate il bagno e lasciate la malloppa di peli nello scarico, che sembra di stare insieme a un setter irlandese! Vi amiamo quando diciamo voglio un figlio da te e voi rispondete “Magari un cane” e noi vorremmo abbandonare VOI in autostrada non il cane. Vi amiamo quando andate a lavare la macchina e ci chiudete dentro coi finestrini aperti, vi amiamo quando fate quelle battute tipo prima di fidanzarti guarda la madre, perché la figlia diventerà cosi, Voi no. Voi spesso siete pirla fin da subito. Vi amiamo quando mettete nella lavastoviglie i coltelli di punta, che quando noi la svuotiamo ci scarnifichiamo, e quando invece di sostituire il rotolo finito della carta igienica usate il tubetto di cartone grigio come cannocchiale.
E’ per amore vostro che facciamo finta di addormentarci abbracciati anche se dormire sul vostro omero ci dà un po’ la sensazione di appoggiare la mandibola su un ramo secco di castagno, e vi amiamo anche se considerate come dogma assoluto che l’arrosto della mamma è più buono di quello che facciamo noi. Il creatore non ha detto: E la suocera fece l’arrosto fatelo sempre cosi in memoria di me.
Insomma, noi vi amiamo anche quando date il peggio, vi amiamo nella buona ma soprattutto nella schifosa sorte. Vi amiamo perché amiamo l’amore che è un apostrofo rosa tra le parole: è irrecuperabile.. ma quasi quasi me lo tengo.”
Luciana Littizzetto (via lioninapartydress)
"Io penso che la cosa migliore che tu possa fare è trovare qualcuno che ti ama esattamente per come sei. Buon umore, cattivo umore, brutta, bella, affascinante..e così via!
La persona giusta crederà che tu caghi rose dal culo! Quella è la persona con cui vale la pena stare.”
— Juno (via volevosoloessereamata)
"Persino la prof di inglese ha capito che c’é qualcosa che non va in me.
Dice che mi rivuole come prima.. il problema é che io non so com’ero prima.. mi sono persa e non riesco più a trovarmi”
— Non riesco a liberarmi dal dolore
"Riuscirò a trovare una persona che riuscirà a darmi tutto quello che mi aveva dato lui?
Ora so rispondere a questa domanda.. e la risposta é si, ho trovato quella persona, quella persona che aspettavo da tanto tempo, il così detto “vero amore”, e mi sono accorta di non aver saputo cosa significasse amare, cosa fosse l’amore, fino ad ora.
Mi accorgo di essermi innamorata così dal nulla, così perché doveva succedere;
Mi sono innamorata di una persona fantastica e non m’importa se soffrirò, perché ho capito che per lui ne vale la pena, perché è la cosa più bella che mi sia mai capitata.”
— Non riesco a liberarmi dal dolore
"Mi contraddico spesso.. dico di essermi liberata dai “miei mostri” o da tutto ciò che mi impediva di vivere la mia vita senza preoccuparmi di tutto e di tutti, di liberarmi di te.. Ma invece mi accorgo di essermi sbagliata, Non riesco a liberarmi da niente, non riesco nemmeno a liberarmi dei nodi dei capelli, figurati se mi libero di te.”
— Nonriescoaliberarmidaldolore
"Devo ammetterlo, qualche volta ci penso e fa ancora male.. per quanto io cerchi di non pensarci c’é sempre qualcosa che mi porta al punto di partenza.. e proprio non riesco a liberarmi dal dolore”
— Nonriescoaliberarmidaldolore
"penso che il dolore che ho provato per te non lo proverò per nessun’altro.. e da una parte questo è un bene, ma dall’altra mi fa preoccupare, riuscirò a trovare una persona che riuscirà a darmi tutto quello che mi hai dato tu?”
— nonriescoaliberarmidaldolore
"Fumatevi una canna,ma non innamoratevi.
Lo sballo passa,l’amore no.”
— (via mega-ugly-me)
 Sabato sera molto tranquillo ho bevuto come non so che cosa solo perché il mio ragazzo non si era fatto sentire e ho saputo che era ubriaco ed aveva anche vomitato (come me) insieme ai suoi amici, doveva venire a fare un giro con me.. la mia amica l'ha chiamato ed era veramente ubriaco..io ero con i miei amici di merda, dove c'era anche il mio ex di merda ed è successo che io sono una merda e per fare una ripicca al mio ragazzo ho baciato il mio ex.. poi me ne sono pentita e l'ho detto al mio ragazzo, che nonostante sia incazzato mi ha perdonata.. penso che lui meriti di meglio.. e il meglio non sono io, Non lo sono mai stata.
 Ho finito da poco di cenare.. come sempre ce stato lo scontro con mia mamma, sempre per colpa della scuola, Non capisce proprio che l'ultimo dei miei pensieri é la scuola, che ho 800 problemi e uno un più potrebbe farmi esplodere.. a volte non mi capisce, anzi quasi sempre Non mi capisce, vorrei davvero che mi lasciasse respirare, lei dice di farlo anche troppo, Ma a me Non sembra e io continuo a soffocare.
 Dopo la deprimente mattinata a scuola oggi sono uscita con il mio ragazzo..abbiamo visto uomini e donne prima di uscire, e poi siamo andati a fare un giro.
 Gli ho voluto fare uno scherzo.. (uno scherzo veramente stronzo lo so, ma non giudicatemi) scherzando gli ho detto che domani pomeriggio avrei provato l'MD con una mia amica, non avrei assolutamente provato, ma volevo fargli credere il contrario.. fatto sta che mi ha tenuto il muso per un'oretta circa, finché gli ho detto se aveva intenzione di tenermi il muso ancora per molto. (mi sono sentita veramente una merda, ma una merda gigante, come quella degli elefanti)..
 stavo per dirgli che era uno scherzo, vi giuro ero proprio lì per dirglielo quando mi guardò.. dritta negli occhi.. e mi disse che io non sono così, che non sono quel tipo di persona e.. ha iniziato a piangere.. l'unica cosa che mi sono sentita di fare era di abbracciarlo, e così ho fatto.
 Non serve che mi dite quanto io sia merda, lo so già, me ne rendo conto, da un piccolo scherzo ho visto la persona a cui tengo di più al mondo piangere, piangere per me.
 VOLEVO MORIRE.

brallanq:

Adventure Time

©
+